FAQ su CATALOGO

1.     Il Catalogo ricerca in tutte le biblioteche dell'Ateneo?

Sì, il Catalogo interroga tutte le biblioteche dell'Università di Torino. Tuttavia alcune biblioteche non hanno ancora terminato la catalogazione dei documenti più vecchi.

 

2.     Il Catalogo ricerca fra tutti i documenti delle biblioteche?

In molti casi, i documenti di più vecchia acquisizione non sono stati ancora inseriti nel catalogo. Se non trovi un titolo nel catalogo online prova a cercare nel catalogo cartaceo della Biblioteca (specie se si tratta di un'opera anteriore agli anni Novanta).

 

3.     Cosa posso fare se non trovo un libro in Catalogo?

Puoi provare a cercare il documento:

sui cataloghi cartacei delle Biblioteche (specie se si tratta di un libro non recente, anteriore agli anni Novanta).

presso altre biblioteche piemontesi e italiane; dal Catalogo, cliccando sul pulsante 'Altri cataloghi' che trovi nella home page, puoi raggiungere:

Librinlinea - Catalogo Biblioteche Piemontesi

Catalogo Biblioteche Civiche Torinesi

OPAC SBN - Catalogo delle Biblioteche Italiane

MAI – MetaOPAC Azalai Italiano

KVK – Karlsruher Virtueller Katalog

Se trovi il volume in una biblioteca in cui non puoi recarti personalmente, puoi rivolgerti alla tua biblioteca per fare una richiesta di prestito interbibliotecario.

 

4.     Cosa posso fare se non trovo un periodico in Catalogo?

Puoi ricercare il periodico sui cataloghi nazionali:

a.     ACNP - Catalogo italiano dei Periodici

b.     Librinlinea - Catalogo Biblioteche Piemontesi

c.     Catalogo Biblioteche Civiche Torinesi

d.     OPAC SBN - Catalogo delle Biblioteche Italiane

Se trovi il periodico in una biblioteca in cui non puoi recarti personalmente, puoi rivolgerti alla tua biblioteca per fare una richiesta di fornitura articolo (document delivery).

 

5.     Posso cercare un articolo nel Catalogo Unito?

No, nel Catalogo devi cercare sempre il titolo della rivista in cui l'articolo è stato pubblicato.

Esempio: se cerchi G. Vattimo, Arte, sentimento, originarietà nell'estetica di Heidegger, in 'Rivista di Estetica', 12(1967), pp. 267-88 devi cercare in catalogo Rivista di Estetica. Ricordati di verificare che la biblioteca possieda l'anno di pubblicazione dell'articolo (in questo caso 1967).

 

6. Come è possibile effettuare una ricerca per editore?

È possibile inserire l'editore nel campo "Ricerca Libera", in aggiunta agli altri campi su cui si vuole effettuare la ricerca (autore, titolo, ecc.).

 

7. Perché alcuni documenti sono privi della voce 'Biblioteche'?

Si tratta di documenti in fase di acquisto, ma non ancora fisicamente collocati presso la biblioteca. Per maggiori informazioni puoi contattare info.opac@unito.it.

 

8. Perché si verificano errori durante la navigazione nel Catalogo?

Se compare il messaggio "Si è verificato un errore." probabilmente hai usato le frecce del browser e non le frecce di navigazione del Catalogo.

 

9. Dove trovo la collocazione del volume?

La collocazione serve a recuperare il volume dal magazzino o dallo scaffale aperto. La trovi cliccando sul nome della biblioteca che possiede il volume. Trovi anche le informazioni sulla disponibilità del documento e sui servizi attivi.

 

10. Come faccio a sapere se il documento è disponibile per il prestito?

Accanto alla collocazione trovi anche un messaggio sulla disponibilità dei documenti:

'Documento ammesso al prestito' significa che è disponibile per il prestito;

'Documento per sola consultazione interna' significa che il volume può essere consultato in biblioteca;

'Documento riservato fino al ' significa che il volume è escluso dai servizi al pubblico fino alla data indicata.

Quando il volume è già in prestito a un altro utente trovi anche la data prevista per la restituzione. Se la biblioteca lo consente, puoi prenotare il volume direttamente dal Catalogo.

 

11. Dove trovo l'indirizzo e l'email della biblioteca che possiede il volume?

Cliccando sul nome della biblioteca dalla pagina con la disponibilità del volume trovi le informazioni per contattare la biblioteca e il link al suo sito Internet.

 

12. Cos'è SBN?

SBN (Servizio Bibliotecario Nazionale) è la rete delle biblioteche italiane promossa dal MiBAC. Ne fanno parte quasi 4900 biblioteche statali, di enti locali, universitarie, di istituzioni private, operanti in diversi settori disciplinari, tra cui le biblioteche dell'Università di Torino.

 

13. Cos'è un OPAC?

L'OPAC è il catalogo online di una o più biblioteche. L'acronimo OPAC significa Online Public Access Catalogue.